mercoledì 1 febbraio 2017

L'etica della Cura... Un nuovo volume nella collana "Tesi Accademia Alfonsiana"

Sfoglia il Catalogo Edacalf

«Nell'attuale contesto storico, parlare di cura, spalanca le porte a una varietà di pensieri e di idee che risentono per lo più delle esperienze di cura che ogni persona ha conosciuto nel corso della sua esistenza. Dall'ambito familiare a quello medico è convenzione comune che la cura sia un elemento essenziale della vita umana. Non altrettanto comune e accettata è la proposta di un etica della cura, cioè di un codice morale che, fondandosi sull'idea stessa di cura, possa stabilire ciò che è giusto e ciò che è ingiusto, il bene da fare e il male da evitare» (cf. p.15)

Partendo dall'analisi storico-filosofica del concetto di cura, il volume presenta la proposta di una bioetica che, liberata dai rigidi schemi del deduttivismo e dell'imparzialità, si radichi nella vulnerabilità, nella relazionalità e nella dignità personale come elementi in grado di realizzare un orizzonte normativo di base che promuova il rispetto della vita e la crescita globale di ogni essere umano. L'etica della cura considera, infatti, moralmente rilevante non tanto la singola azione posta in essere da un individuo, ma l'impegno di ciascuno a protendersi verso l'altro. Inoltre, la cura non si pone il problema di delineare principi astratti validi per tutti in ogni luogo e in ogni momento della storia, ma considera ogni individuo e ogni problema morale nella sua unicità e irrepetibilità storica ed etica.

Nella collana "Tesi Accademia Alfonsiana" sono pubblicate le migliori tesi di dottorato difese presso l'Istituto Superiore di Teologia Morale. L'iniziativa Editoriale è patrocinata dai Redentoristi della Provincia di Monaco di Baviera per ricordare e perpetuare nel tempo il ricordo e il pensiero di p. Bernhard Häring (1912-1998) teologo redentorista tra i fondatori dell'Accademia Alfonsiana. Dal quarto volume la Collana è pubblicata in coedizione dall'Editiones Academiae Alfonsianae (Edacalf) e dalla Lateran University press (LUP).


Roberto Massaro è presbitero della Diocesi di Conversano-Monopoli (BA). Dopo il Baccalaureato in Teologia, conseguito presso la Facoltà Teologica Pugliese, ha intrapreso gli studi di Teologia Morale presso l'Accademia Alfonsiana di Roma dove ha ottenuto la Licenza e il Dottorato. Ha frequentato un Corso di Perfezionamento in Bioetica e sperimentazione clinica presso l'Istituto di Bioetica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Attualmente è docente incaricato di Teologia Morale sessuale e Bioetica presso l'Istituto Teologico "Regina Apuliae" della Facoltà Teologica Pugliese e, nella sua Chiesa particolare, è Rettore del Seminario Vescovile.


Nessun commento:

Posta un commento